GIANLUCA MECH TRA I PREMIATI DELLA 24ESIMA EDIZIONE
DEL PREMIO MAGNA GRECIA AWARDS

Grande successo per la 24ma edizione del premio Magna Grecia Awards, ideato e diretto dallo scrittore e regista Fabio Salvatore, che quest’anno si è tenuto nella suggestiva cornice del sagrato della Basilica di San Nicola di Bari, città che per un giorno è diventata la capitale della cultura della vita.




Grande successo per la 24ma edizione del premio Magna Grecia Awards, ideato e diretto dallo scrittore e regista Fabio Salvatore, che quest'anno si è tenuto nella suggestiva cornice del sagrato della Basilica di San Nicola di Bari, città che per un giorno è diventata la capitale della cultura della vita.

Gianluca Mech e Nunzia De Girolamo
Gianluca Mech e Nunzia De Girolamo

Gianluca Mech e Aleida Guevara
Gianluca Mech e Aleida Guevara

Nel corso della serata, che ha avuto come madrina Lorella Cuccarini e che è stata condotta da Fabio Salvatore e Nunzia De Girolamo, con la presenza del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e del sindaco di Bari, Antonio Decaro, l’imprenditore e guru di Tisanoreica Gianluca Mech ha ritirato un prestigioso riconoscimento ispirato ai valori e agli ideali della cultura greca, istituito nel 1996 per celebrare il cuore, il pensiero, l'azione e valorizzare l’operato di uomini e donne che hanno saputo dare un contributo significativo alla società attraverso la propria arte.

Gianluca Mech
Gianluca Mech

E visto che quest’anno il claim della kermesse è stato "Ed io avrò cura di te", omaggio al compianto Maestro Franco Battiato e un riferimento alla cura, all'attenzione e all'amore non tanto verso se stessi, quanto verso il prossimo, Gianluca Mech sul palco, al momento della sua premiazione, oltre a ringraziare, ha ricordato a tutti i presenti il suo impegno nel combattere il sovrappeso e l’obesità soffermandosi soprattutto su un aspetto di questo problema - l’insulino resistenza e la glicemia alta - annunciando che da oggi Tisanoreica è ancora più efficace perché è anche Glycemic Friendly, grazie all’introduzione di ingredienti innovativi come l’amido resistente.

Lorella Cuccarini e Gianluca Mech
Lorella Cuccarini e Gianluca Mech



 

Share Button