CLAUDIA CONTE TORNA ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

Classe 1992, nata a Cassino con origini argentine, maturità classica, una laurea Magistrale in Giurisprudenza e con la passione per la recitazione. Questo è il profilo dell’attrice, presentatrice, autrice e events producer Claudia Conte, giovane donna sempre sensibile e attiva nel sociale.

CLAUDIA CONTE

Creativa e sempre aperta a nuove sfide è ideatrice e producer di Women in Cinema Award, premio che valorizza le donne del cinema all’interno di festival internazionali come la mostra di Venezia e la Festa del Cinema di Roma e non solo, anche di grandi eventi artistici e musicali in collaborazione con la Santa Sede come “Natale 2020. Gesù nasce lo stesso” e “Insieme per la rinascita”.

Dopo aver seguito corsi e seminari alla New York Academy e al Centro Sperimentale di Cinematografia a Roma, è arrivata all’interpretazione di ruoli di rilievo in opere teatrali di Mariano Rigillo, Pino Calabrese e Valerio Massimo Manfredi, in fiction televisive di successo come Don Matteo e Rosy Abate 2, in svariate opere cinematografiche come Sogni di Angelo Longoni accanto a Loretta Goggi.

Non solo, perché Claudia Conte, si occupa in prima persona, attraverso l’espressione artistica e in particolare l’audiovisivo, di progetti e campagne con tematica sociale; ama l’arte in tutte le sue declinazioni e le storie che lasciano un segno emotivo.

All’attivo ha anche tre libri di cui ne è autrice, infatti, ha pubblicato la silloge “Frammenti rubati al Destino” per l’editore Galassia Arte, “Soffi Vitali. Quando il cuore comincia a battere” e “Il vino e le rose. L’eterna sfida tra il bene e il male” edito da Armando Curcio Editore che ha riscosso un grande successo.

Ha ricevuto il prestigioso Premio in Campidoglio “Oscar dei Giovani” per il suo poliedrico impegno in campo culturale, all’interno della “Giornata d’Europa”, riceve i Premi Remigio Paone e Vincenzo Crocitti per il cinema, il Premio Cuore d’Oro per la solidarietà, il Premio Gerardo Sasso dai Cavalieri di Malta, il Premio Eccellenze Italiane in Campidoglio 2021.

CLAUDIA CONTE

Inoltre, recentemente ha preso parte ad un film per il cinema e a due short movie internazionali che affrontano tematiche di interesse sociale cui la Conte è da sempre molto vicina, “Resilienza” di Antonio Centomani sul femminicidio e “S.O.S.” contro il bullismo e “Social Life” sulla dipendenza da social, entrambi del regista americano Stephane Ahidjo

Nel novembre 2021 sarà di nuovo in libreria con “La legge del cuore”, storia di mafia per Armando Curcio Editore.

Share Button