A TU PER TU CON MIMMO TUCCILLO LO STILISTA DEI VIP

Perchè hai scelto la moda?

Per dire la verità è stata la moda a scegliere me fin da bambino “giocavo” a fare lo stilista con le cose che trovavo negli armadi poi li facevo indossare a mia sorella e le sue amichette improvvisando dei defilé nel cortile di casa.

  • Qual è secondo te la parte preferita dell’essere stilista?
    Senza dubbio la creazione su carta , dopo averla immaginata nella menta inizio nella materializzazione dell opera.
  • I disegni che hai creato sono senza dubbio abbastanza buoni, ma chi e quali cose sono stati la tua ispirazione durante la creazione di tali disegni?
    io penso nel mio caso specifico sia il Vesuvio la fonte della mie ispirazioni abitando sopra le falde mi da una carica difficile da descrivere.

Definire la moda?
intuire la tendenza scelta dei colori vestibilità etc e offrire alle clienti lo stile del momento.

Descrivi il tuo periodo di tirocinio?
il mio tirocinio e stato lunghissimo e faticoso ma con il senno di poi se non avessi lavorato 15 ore al giorno non sarebbe stato possibile imparare il mestiere

Quali competenze secondo te sono necessarie per uno stilista di successo?
L”esperienza e uno dei fattori principali alla base delle competenze per uno stilista l’esperienza si acquisisce con la pratica, il confronto, il lavoro sodo sacrifici, e rinunce etc .

Qual è la qualifica richiesta per una carriera da stilista?
Come ogni lavoro artistico artigianale ti deve piacere poi l’impegno la costanza fanno il resto.

Ti è mai capitato di realizzare un abito per una persona LGBT?.

In passato ho avuto modo di vestire Vladimir Luxuria per un importante evento.

Il 16 dicembre scorso ho realizzato un bellissimo abito da sposa per la transgender Jessica Cannavò l’opinionista cantante rai2 con Alda D’Eusanio nel programma “Al posto tuo” e “Rincomincio da qui” che si è unita civilmente con il compagno Seby Infantino nella stupenda Sicilia.

Share Button