You are here
Home > mostre > Ester Campese l’artista delle donne e il suo “Tribute To Woman”

Ester Campese l’artista delle donne e il suo “Tribute To Woman”

 

La pittrice Ester Campese tra le artiste che partecipano all’exhibition, “Tribute To Woman “quest’anno curata dalla storica dell’arte e critica Loredana Finicelli, inaugurata il 15 Novembre alla Villa Comunale di Frosinone, con il Patrocinio della Città.

 

 

Ester Campese
Ester Campese

La mostra rientra nell’ambito della rassegna “Storie di Donne”, ideata e condotta dall‘Associazione culturale Occhio dell’ Arte di Lisa Bernardini.“Storie di Donne” e’ un progetto culturale che vuole offrire un omaggio spontaneo al Mondo Femminile nelle sue variegate e molteplici sfaccettature; un inno visivo e sensoriale che possa essere semplice narrazione di esistenza quotidiana, ma anche sottolineatura di profondità introspettive e testimonianza di amore per il mondo femminile.

 

In particolare l’exibition richiama il tema portante che, come indica il titolo, è uno straordinario “tributo alle donne”, indirizzandosi verso quell’universo femminile così variegato.L’Occhio dell’Arte festeggerà così, con l’esposizione di TRIBUTE TO WOMAN, anche la giornata internazionale contro la Violenza Femminile.

23167850_1593276954044681_5301427643928248238_n

In questo Campey, nome d’arte di Ester Campese, non poteva mancare, selezionata dalla dott.ssa Loredana Finicelli, ritrovando infatti tra i soggetti prediletti dall’artista, proprio la donna, tanto da essere definita la “pittrice delle donne”.

Verso il futuro_di Esetr Campese
Verso il futuro_di Esetr Campese

Ester Campese propone al suo pubblico un trittico (olio su tela) dal nome evocativo “verso il futuro” un’opera molto simbolica che come stesso l’artista ci spiega ha in se un concetto di speranza e di passaggio, come una metamorfosi, indicatati dall’arco, un portale, ma anche da tutta una serie di simboli presenti nell’opera, come i fiori che adornano il portale, la barca che si vede in lontananza, i rondoni ed un cielo che si rischiara verso l’orizzonte. La donna raffigurata è nuda, svestita degli inutili orpelli, è di schiena al passato, proprio perché va verso il suo futuro.

Verso il futuro

 

Share Button
Advertisement

Similar Articles

Lascia un commento

Top