Dal 29 aprile sarà

in onda su Rai3 la serie Germinal,  vede tra i protagonisti anche due attori italiani, Stefano Cassetti e Valeria Cavalli.

“E’ innanzitutto una serie tratta dal romanzo omonimo di Emile Zola ed è ambientata intorno alla fine del 1800. Parla dell’inizio della creazione del sindacato, con le lotte che ne sono conseguite.

Stefano Cassetti

Da una parte ci saranno infatti i padroni delle cave di carbone, dall’altra gli operai sfruttati fino a delle condizioni che rasentavano la fame.

Stefano Cassetti

Nel romanzo c’è questa figura cruciale per lo snodo drammaturgico della trama, Souvarine, che interpreto. È una persona molto acculturata (nel romanzo, di origini russe) quasi ossessionato dai libri sulle rivendicazioni operaie che vengono dalla Russia e comunque sempre molto informato leggendo i quotidiani del tempo>> racconta l’attore su Netflix protagonista assoluto della serie internazionale Into the Night, ed è stato anche su Rai 1 nel cast di Ad un passo dal cielo.

E l’attore incrocia Valeria Cavalli, che veste i panni della matriarca borghese Madame Gregorie, solo nelle scene corali.

L’attrice, attiva in Francia come in Italia, sarà anche Andreina Mondadori nel biopic Mondadori interpretato da Michele Placido, ed è popolare per tantissime serie come Un posto al sole, Giornalisti, la recente miniserie francese L’ora della verità, Carabinieri e Zodiaco.

La Cavalli ha lavorato al cinema con i più grandi, da Scola a Veronesi e Vanzina, ed è anche nel cast di Sole a catinelle con Zalone.

Share Button