“Marateale”: tra i premiati la cantante pop e performer Arianna

Durante la kermesse verrà premiata la performer Arianna che ha da poco pubblicato il suo nuovo singolo “Beautiful Angel”: il brano, frutto della collaborazione con il produttore C-Rod e diventato in brevissimo tempo una delle hit di questa estate, nasce come rielaborazione musicale in lingua inglese del celebre tango argentino di Carlos Gardel, “Por una cabeza”.




Un altro nome di prestigio si aggiunge alla già lunga lista di personaggi che saliranno sul palco della tredicesima edizione di “Marateale – Premio Internazionale Basilicata” che si terrà dal 27 al 31 luglio nella “perla del Tirreno”.

Durante la kermesse verrà premiata la performer Arianna che ha da poco pubblicato il suo nuovo singolo “Beautiful Angel”: il brano, frutto della collaborazione con il produttore C-Rod e diventato in brevissimo tempo una delle hit di questa estate, nasce come rielaborazione musicale in lingua inglese del celebre tango argentino di Carlos Gardel, “Por una cabeza”.

Un progetto internazionale per Arianna (all’anagrafe Arianna Bergamaschi), un’artista poliedrica che ha iniziato la sua carriera quando era solo una teenager e che successivamente - oltre ad avere messo in mostra il suo talento in musical andati in scena nei teatri di tutto il mondo - ha diviso la sua attività tra l’Italia e gli Usa collaborando con grandi artisti internazionali come Will I Am I AM, Shaggy, Pitbull, Flo Rida, Juanes.

“Siamo felici di poter premiare Arianna, visto che è una delle poche artiste a 360 gradi che nel corso degli anni è riuscita a costruirsi una carriera importante, all’insegna della meritocrazia, a livello internazionale” ha dichiarato Nicola Timpone, patron di Marateale.

Il nome di Arianna si aggiunge alla già nutrita lista di artisti che parteciperanno alla tredicesima edizione di “Marateale”: Matt Dillon, Carlo Verdone, Luca Ward, Stefano Fresi, Lucia Ocone, Rocco Papaleo, Lillo, Remo Girone, Giovanni Allevi, Nancy Brilli, Cinzia TH Torrini, Giovanni Veronesi, Paolo Genovese e tanti altri.



 
Share Button